INNO DEL QUARANTENNALE

“Perché non scriviamo un inno per il Quarantennale?” si sono chiesti alcuni animatori intorno alla fine di giugno; è così, parola dopo parola, nota dopo nota, è nato l’ “Inno del Quarantennale”, eseguito per la prima volta ad Alto come canto finale della celebrazione dell’Eucarestia presieduta dal nostro Vescovo, Guglielmo Borghetti.

Si divide in quattro strofe, che tracciano un cammino ideale- ripercorrendo la vita del Movimento- iniziato come dono del “Vento dello Spirito” (prima strofa) attraverso “L’incontro ai campi” (seconda strofa), che ci ha fatto scoprire la nostra vocazione di “Discepoli missionari” (terza strofa), che camminano sulla strada del servizio e della gioia su cui, madre, sorella, prima discepola, “Maria ci guida” (quarta strofa).

PREGHIERE

Libretto della Celebrazione dell’eucarestia presieduta dal Vescovo

Libretto Liturgico Prima Tappa

Libretto Liturgico Seconda Tappa

Libretto messaggi Oasi Mariana

Vengono qui pubblicati lo Statuto del Movimento “La Baracca” e “Chiamati chiamiamo”, contenente le linee di metodo dell’attività del Movimento. Sono stati oggetto di un lavoro di revisione ed attualizzazione in vista del Quarantennale che ha visto la partecipazione dell’intera Comunità Animatori. Lo Statuto, lo scorso 4 luglio, quarantesimo anniversario dell’inizio delle attività del Movimento (4 luglio 1982) ha ricevuto l’approvazione ecclesiastica con Decreto del Vescovo di Albenga-Imperia. 

Castello di Alto

Questo spazio è dedicato ai ragazzi e ragazze, alunni del Centro Scolastico Redemptoris Mater, che hanno partecipato ai Campi promossi dal “Movimento la Baracca” al castello di Alto, e non solo a loro, ma a quanti sono interessati a conoscere l’attività del Movimento.

Iniziamo con la pubblicazione di un video sul Castello di Alto, sede del Movimento.

La settimana dei tre Giovedì

Sono trascorsi oltre trent’anni da quando, in occasione di un incontro zonale del Movimento “La Baracca”nel Seminario di Albenga, consegnai la prima copia de “La settimana dei tre Giovedì”, un ciclostilato settimanale a cura del “gruppo mass media” guidato dalla fervida fantasia di Alessio (attuale don Alessio!).

Poi ci siamo evoluti, stampando un foglio con il titolo “Vetta”, … poi siamo cresciuti con il giornalino “Anch’io” … poi, a motivo dell’eccessivo aumento dei prezzi, ci siamo fermati … abbiamo ripreso fiato ed eccoci pronti: ripartiamo in formato digitale. Questo semplice strumento di comunicazione, ci aiuterà a rinvigorire la nostra amicizia e, perche no, a riallacciare rapporti  che nel tempo si sono sopiti. Grazie alla Comunità Animatori per la bella idea, grazie a Paolo e a Andrea per la loro entusiasta collaborazione, grazie a tutti voi che farete rivivere “La settimana dei tre Giovedì”.

Don Mario

31/2022

30/2022

29/2022

28/2022

27/2022

26/2022

25/2022

24/2022

23/2022

22/2021

21/2021

20/2021

19/2021

18/2021

17/2021

16/2020

15/2020

14/2020

13/2020

12/2019

11/2019

10/2019

09/2019

08/2018

07/2018

06/2018

05/2018

04/2018

03/2018

02/2018

01/2018

L’inno della “Baracca”

Don Stefano Caprile (Campo 21) ci invia i suoi saluti,

suonando l’inno del Movimento con il carillon di campane

della Parrocchia Cuore Immacolato di Maria in Andora.

Nuovo biglietto per gli auguri di Battesimo

Realizzato da Don Alessio

Planimetria Castello